L’esperto del National Defense of American Research Center RAND Bryus Bennet ritiene che i test nucleari in Corea del Nord potrebbero portare all’eruzione del vulcano Baekdu, situato al confine tra Corea del Nord e Cina: Lo riferisce la CNN.

Bennett ritiene che se la Corea del Nord testerà “qualcosa di abbastanza grande”, ciò potrebbe innescare un’eruzione del vulcano Baekdu. “Questa eruzione potrebbe essere catastrofica e portare alla morte di migliaia, se non decine di migliaia di persone in Cina e Corea del Nord”, ha detto Bennett. Egli ha aggiunto che da molto tempo i cinesi sono preoccupati che le azioni di Pyongyang possano provocare un eruzione del Baekdu.

Tuttavia i timori di Bennet sono stati smentiti dal docente di geografia e pericoli ambientali del King ‘s College di Londra Emi Donovan secondo cui la potenza di un’esplosione nucleare dovrebbe superare i 100 chilotoni per avere ipotetiche ripercussioni sul vulcano. La bomba testata da Pyongyang nel settembre 2016 ha rilasciato una potenza di circa 10 chilotoni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here