“Preferirà vincere la Premer qui a Londra, vedrete”, dicevano tanti tifosi Blues nelle ore prima di West Bromwich-Chelsea. Sì, come no. Eppure Antonio Conte dovrebbero conoscerlo, ormai: non rimanda mai a domani quello che può conquistare oggi. Antonio salta, pazzo di gioia, al The Hawthorns. Da stasera è l’eroe dei due mondi: dopo la Serie A italiana con la Juve, ecco la Premier League col Chelsea. Al primo tentativo, come Mourinho e Ancelotti. E con tre turni d’anticipo, così, per gradire. Sesto sigillo per i Blues nel campionato inglese, dopo un’annata in cui avevano chiuso al 10° posto. Un piccolo miracolo sportivo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here