Addio alla Formula 1. Lo promette l’ad di Ferrari, Sergio Marchionne, in contrasto con le direttive di Liberty Media, la società che ha acquisito il Circus: “No alle macchine tutte uguali. Con queste regole la Ferrari se ne va”

Quasi una guerra in famiglia per la Ferrari, che minaccia l’addio alla Formula 1. Da una parte l’ad Sergio Marchionne, dall’altra l’ex direttore tecnico del Cavallino Rampante durante l’epopea Schumacher, Ross Brawn, attuale manager director di Liberty Media, la società statunitense che l’anno scorso ha acquisito il Circus della Formula 1.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here