Russia: il Presidente Putin inasprisce le pene per chi esercita crudeltà sugli animali

Il presidente russo Vladimir Putin, ha firmato il 20 dicembre una legge federale che impone pene più severe per chi è crudele verso gli animali. Il documento è stato divulgato nel portale ufficiale delle informazioni legali del governo del paese.

La versione riveduta della sezione 245 del codice penale russo (“Crudeltà verso gli animali”) prevede pene più severe per “crudeltà contro gli animali che ne causano la morte o provocano ferite” con aggravanti se l’atto viene compiuto attraverso metodi sadici.

La pena massima prevede una multa di 80 mila rubli e la detenzione fino a 3 anni. Mentre la vecchia normativa prevedeva 6 mesi di detenzione come pena massima.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here