Si è trattato di un attentato. Il presidente russo Vladimir Putin ha tolto gli ultimi dubbi sull’esplosione che mercoledì ha devastato un supermercato di San Pietroburgo. Lo scoppio di un pacco, che era stato recapitato al negozio, ha provocato almeno 13 feriti. Il capo dello stato ne ha parlato a Mosca, nel corso della cerimonia di consegna delle medaglie al valore ai militari che hanno partecipato alle operazioni in Siria, Putin, che è originario di San Pietroburgo, ha detto tra l’altro detto che gli agenti delle forze di sicurezza, nel caso in cui sentissero che la loro vita è in pericolo, non dovrebbero esitare a sparare per uccidere i sospetti terroristi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here