Grillo, Di Maio e Di Battista alla tre giorni dell’Aurum

 Luigi Di Maio ha presentato il programma e alcuni dei componenti delle liste per le prossime elezioni politiche del 4 marzo. L’occasione, la tre giorni pescarese in cui il Movimento ha riunito tutti i militanti da una parte per parlare del programma di governo (votato nel corso dei mesi sulla piattaforma Rousseau) e dall’altra per promuovere le attività di formazione per gli iscritti, sia in ambito di amministrazione locale che nazionale.

 

Negli spazi dell’ex distilleria il Movimento Cinque Stelle ha riunito la base per due momenti importanti della campagna elettorale e del “rally” verso il 4 marzo. E nella giornata conclusiva ha affidato al suo capo politico Luigi Di Maio, il programma di governo e i nomi del candidati al Parlamento secondo i risultati delle parlamentarie. Tutto intorno il tema delle alleanze, della piattaforma Rousseau, le perplessità dell’ospite d’eccezione, De Kerckhove che il sociologo sollecitato dai cronisti espone sulle democrazie dirette. E poi i candidati, soprattutto quelli già vip, come i due paladini del popolo per eccellenza, il capitano De Falco e il fondatore dell’Adusfeb, Elio Lannutti, da sempre in prima linea a difesa delle vittime delle banche. In una tre giorni in cui il movimento guarda a se stesso come forza di governo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here