Come vendere su Amazon: privato e azienda

Molti si chiedono come vendere su Amazon in Italia per il semplice fatto che tantissime persone ormai acquistano qualsiasi cosa direttamente su questa piattaforma.

Inoltre mentre qualcuno continua a chiedersi come vendere su Ebay, molte aziende hanno implementato il loro raggio di azione e costruito una fortuna vendendo i loro prodotti su anche su Amazon.

Come funziona vendere su Amazon

Probabilmente hai già intuito che Amazon è un marketplace per le aziende che vogliono vendere prodotti on-line oppure che vogliono ampliare il loro raggio di vendita non solo nel negozio fisico ma anche su internet.

Il marketplace offre non solo ai professionisti ma anche ai privati la possibilità di rivendere una vasta gamma di prodotti. Vediamo ora nel dettaglio come funziona Amazon. Ecco cosa devi sapere.

Prima di registrarti: valuta cosa vendere

Vendere su Amazon è abbastanza facile e intuitivo tuttavia devi fare alcune valutazioni prima di registrarti, quindi il concetto è che dovresti avere già le idee chiare su cosa vuoi vendere ancora prima della registrazione. Quindi parti dall’analisi delle categorie.

Categorie di vendita

Su Amazon tutti, privati e aziende, hanno a disposizione 20 categorie fra le quali spaziare per rivendere prodotti.

Inoltre per coloro che vendono in modo professionale ci sono categorie riservate esclusivamente a loro, i venditori privati non possono accedervi.

Le 2o categorie sono:

  • abbigliamento
  • alimentari
  • auto e moto
  • alcolici, birra e vino
  • prima infanzia
  • bellezza
  • prodotti media
  • informatica e accessori
  • elettronica e accessori
  • casa e giardinaggio
  • grandi elettrodomestici
  • illuminazione
  • salute e cura della persona
  • scarpe e borse
  • software e videogiochi
  • sport e tempo libero
  • strumenti musicali e DJ
  • giochi e giocattoli
  • orologi

Quindi il consiglio è quello di dare uno sguardo a queste categorie per vedere quale è il settore di tuo interesse.

Come vendere su Amazon da Azienda

Per le aziende e i professionisti Amazon prevede un piano di vendita sotto forma di abbonamento mensile al costo di 39 euro Iva esclusa.

Il numero di prodotti che puoi vendere è illimitato e ti verranno applicate delle commissioni sul’importo dei prodotti venduti.

Uno dei vantaggi del piano professionale, a differenza di quello privato, è l’assenza di commissioni di chiusura fissa dal momento che si paga l’abbonamento mensile.

Poi ci sono anche altre commissioni come quella per segnalazione, la cui percentuale varia a seconda della categoria scelta. Per più info clicca qui.

Come vendere su Amazon da privato

Anche i privati possono vendere, senza pagare un abbonamento mensile, oggetti su Amazon. Ovviamente ci sono dei limiti, ad esempio si possono effettuare un massimo di 40 vendite mensili.

Ci sono inoltre le commissioni che Amazon trattiene dalla vendita dei prodotti.

Per i privati le commissioni di chiusura fisse ammontano a 0,99 centesimi per la vendita di ogni singolo prodotto.

Anche ai privati, così come i venditori professionisti, viene applicata una commissione per segnalazione con un percentuale variabile in base alla categoria di prodotto.

Conclusione

Considerando il costo molto accessibile dell’abbonamento mensile potrebbe essere un ottima opportunità per le aziende tentare di vendere i propri prodotti con Amazon.

Per i privati vendere 40 prodotti mensilmente potrebbe essere un buon modo per arrotondare e sperimentare le potenzialità del marketplace più famoso al mondo, e chissà magari venga anche la voglia di diventare professionisti della vendita online.!