Idee regalo: come trovare quella giusta

Che sia per un compleanno, un’occasione speciale o solo per esprimere un pensiero a una persona cara, ciò che si desidera quando si decide di fare dei regali è che questi siano graditi a chi li riceverà. Scegliere il regalo perfetto, in effetti, non è semplice. Non sempre i nostri gusti coincidono con quelli della persona a cui il regalo è destinato. Il consiglio, infatti, per qualsiasi occasione, è innanzitutto avere ben presenti i gusti di colui o colei a cui vorremmo offrire un dono. E questo anche nel caso dei cosiddetti “regali utili”, la cui scelta può comunque essere diversa a seconda delle necessità e della personalità dell’interessato.

A tutti è capitato di ricevere un regalo non particolarmente gradito. Ma la cosa che infastidisce di più non è questa, quanto piuttosto intuire che il regalo che abbiamo ricevuto non è stato “pensato”, o meglio che chi ce lo ha offerto non ha tenuto in considerazione i nostri gusti e quei particolari che ce lo avrebbero fatto apprezzare di più.

Regola numero uno: il destinatario del nostro regalo

Tenere ben presente il destinatario di un regalo è molto importante. Partendo da questo punto, sarà quindi utile considerare:

  • età del destinatario del regalo;
  • suoi interessi e gusti;
  • suoi desideri, espressi più o meno direttamente;
  • relazione che intercorre tra noi e il destinatario.

Diverso infatti sarà il regalo adatto a una persona adulta, a un adolescente, a un collega, a un conoscente, a un nipotino… La nostra scelta potrà essere facilitata se lo conosciamo bene o se possiamo chiedere consiglio a persone che conoscono meglio di noi le sue preferenze e i suoi desideri. Attenzione, inoltre, a tutti quei piccoli “indizi” che potrebbero farci cogliere cosa più gli piacerebbe avere in dono.

Qualche consiglio per trovare il regalo giusto

Pensare a cosa regalare facilita la scelta e fa risparmiare

Un consiglio utile, quando si vuol fare un regalo, è pensare per tempo a cosa regalare. Affidarsi all’idea dell’ultimo minuto, infatti, spesso non dà buoni risultati. Avere tempo a disposizione per valutare in modo accurato quale regalo scegliere per una determinata persona. Non solo consente di trovare il regalo giusto, ma anche di cercare il posto migliore dove acquistarlo.

Già, perché anche chi offre un regalo può essere più o meno soddisfatto. E quando si riesce nel proprio intento spendendo anche una cifra giusta, in genere siamo tutti più soddisfatti! Ecco così che ci vengono in aiuto molti modi per poter valutare quale sia l’acquisto migliore da fare, a partire dai negozi fisici, ma anche dalle tante opportunità che sono oggi messe a disposizione dalla rete, dove è possibile comparare prezzi, valutare caratteristiche e funzionalità, considerare il rapporto qualità/prezzo di un prodotto o di un servizio e arrivare così a poter determinare quale sarà la nostra scelta migliore.

Il tipo di regalo

In base a ciò che conosciamo della persona destinataria del regalo e della relazione che abbiamo con lui o con lei, la nostra scelta potrà rivolgersi a diversi tipi di regalo. Regali utili, per esempio (un elettrodomestico, un nuovo dispositivo digitale, oggetti e utensili per la casa, per il lavoro, per il fitness o per un hobby, oppure possiamo focalizzarci su qualcosa che anche se non ha una particolare utilità pratica, può rappresentare una sorpresa. In questo senso, per esempio, potrebbe trattarsi di qualcosa che chi riceverà il nostro regalo desidera da tempo ma che non possiede ancora o non si è mai potuto concedere (un capo di abbigliamento, per esempio, un accessorio “sfizioso”, o anche qualcosa di particolare e originale; da non sottovalutare i servizi, che possono risultare un regalo gradito a molti, come per esempio una piccola vacanza o un percorso benessere in una Spa).

Una certa attenzione dovrebbe essere data anche all’entità del regalo che vogliamo fare. È buona norma, infatti, considerare un certo budget entro il quale vorremmo restare per il nostro acquisto. Inoltre pensare che non è detto che regali costosi vengano apprezzati più di altri più economici. A volte, poi, con certi regali troppo “importanti” potremmo addirittura in un qualche modo mettere in imbarazzo il destinatario del nostro regalo. Di qui l’importanza, come già detto, di tenere sempre ben presente il ricevente, i suoi gusti e il tipo di relazione che abbiamo con lui.

Oltre ai regali “classici” che si fanno in determinate occasioni e che rappresentano elementi di tradizione (si pensi per esempio a gioielli nel caso di una nascita, di un anniversario o di una ricorrenza particolare), è infine bene tenere presente che un regalo originale, inaspettato, al di là del suo valore economico, può rappresentare una sorpresa per chi lo riceve e che questa farà apprezzare ancora di più il nostro regalo.